Un ladro si muove silenzioso nella casa che vuole svaligiare quando viene interrotto dallo squillo del telefono: è sua moglie, che gli telefona sul posto e che gli fa continuamente delle scenate di gelosia. L’appartamento appartiene ad un personaggio senza nome, l’uomo. Improvvisamente, quest’ultimo rientra in compagnia dalla sua amante, la donna. Fin dal primo momento è chiaro che i due vivono la loro tresca nel terrore di essere scoperti, dato che entrambi sono sposati. Nel frattempo, il ladro si è nascosto nel pendolo per paura di essere visto. In seguito l’entrata di Anna, padrona di casa e moglie dell’uomo, finisce per causare scompiglio, menzogne e preoccupazione un po’ in tutti i personaggi. Come tutti gli altri, anche Anna ha infatti qualcosa da nascondere: è tornata a casa proprio dopo aver avuto a sua volta un incontro segreto con il proprio amante, di nome Antonio. Il ladro e sua moglie saranno usati per dar man forte alle menzogne delle due coppie infedeli e si ritroveranno in balia di questi strambi eventi quando, ad un tratto, decidono di allontanarsi da quella gabbia di matti dandosi alla fuga.

Programma

D. Fo, Non tutti i ladri vengono per nuocere

Interpreti

Ladro, Peppe Di Maio
Moglie del ladro, Teresa Barbara Oliva
Uomo, Alfio Battaglia
Donna, Nicoletta Pisacreta
Anna, Giusy Alfano
Antonio, Lorenzo Damiano
Compania Teatrale I Fanciullini
Regia, Teresa Barbara Oliva

Condividi