Direttore Assistente

Classe ’94, intraprende gli studi pianistici con il M°L. Alfano, successivamente con il M°P. Acunzo e il M° F. Pareti. Si distingue soprattutto per la precoce attitudine alla composizione, che gli è valsa, a soli 12 anni, un’esecuzione dal vivo di un suo brano originale presso il Teatro Ariston di Sanremo nel 2006 all’interno del Concorso per Giovani Compositori Yamaha Music Festival, tenutosi lo stesso anno. Ha partecipato e vinto concorsi pianistici sul territorio nazionale tra cui il Concorso “Luigi Denza” di Castellammare di Stabia (NA) dove ha vinto il secondo premio, il Concorso Città di Sapri dove ha ricevuto il primo premio assoluto, l’Ischia Piano Competition dove si è classificato secondo. Vanta la conoscenza di repertori che spaziano dal classico al contemporaneo; recentemente è stato impegnato come Pianista ripetitore e come Maestro Collaboratore al Pianoforte in varie compagini artistiche napoletane e campane. Dottore con lode in Filosofia presso l’Università “Federico II” di Napoli, ha inoltre conseguito il Diploma Accademico di Primo Livello in Pianoforte Principale con lode presso il Conservatorio di Musica “San Pietro a Majella”, sotto la guida del M°P. Volpe. Ha intrapreso lo studio della Composizione con il M°E. Renna e G. Turaccio, e della Direzione d’orchestra il M°M. Patti. Il suo repertorio nell’ambito della direzione d’orchestra spazia dal sinfonico al belcanto italiano. Per due annualità ha svolto il ruolo di docente di “Solfeggio, Teoria e dettato musicale” presso la prestigiosa orchestra “Sanitansamble Junior”, guidata dal M°P.Acunzo, e costituita secondo i dettami pedagogici del Sistema Abreu. Recentemente ha diretto una importante produzione de “Il barbiere di Siviglia” al Teatro Umberto Giordano di Foggia, al Teatro Giuseppe Garibaldi di Lucera (FG), ed ai Giardini La Mortella di Forio d’Ischia nel luglio 2017, riscuotendo notevole successo. Nel 2019, dopo aver conseguito con lode e menzione d’onore il Diploma Accademico di Secondo Livello in Pianoforte Principale (presso il Conservatorio di Napoli, sotto la guida del M°F. Pareti), ed essersi diplomato con lode e menzione d’onore al biennio specialistico in Direzione d’orchestra con il M°F. Vizioli (nel luglio 2020), ha assunto la direzione stabile della prima orchestra a plettro del Conservatorio di Napoli, guidando la compagine in numerose esibizioni in tutta la Campania (Villa Rufolo, Sala Scarlatti del Conservatorio di Napoli, concerti presso le carceri campane, alla presenza del Cardinale Sepe). Inoltre, si è esibito sul podio della Nuova Orchestra Scarlatti, con un programma dedicato alla musica contemporanea napoletana, riscuotendo un ottimo successo di pubblico e di critica. Attualmente è direttore di diverse realtà corali amatoriali di Napoli, ed è detentore della carica di Maestro Collaboratore al Pianoforte presso il Conservatorio Statale “L. Perosi” di Campobasso.